I NOSTRI VINI

LA CANTINA
CON LA FENICE

Lo stemma di famiglia campeggia sulla facciata della villa padronale. In esso la Fenice, uccello mitologico universalmente riconosciuto come simbolo di resilienza, viene raffigurato nel momento della sua rinascita.

Conosciuto anche come “Araba Fenice” o “ uccello di fuoco” questo volatile è noto per la celebre leggenda ad esso legato. La prima menzione della Fenice si trova nella Bibbia, nel libro dell’Esodo, ed essa era ben nota ai popoli dell’antichità, dall’Egitto alla Cina, ed è citata da Erodoto, Ovidio, Tacito e Metastasio.

Ad accomunare tutte queste narrazioni è il racconto che ogni 500 anni la Fenice si rigenera dalle proprie ceneri ed in ogni cultura e civiltà essa è associata a connotazioni fortemente positive come nuova vita, energia, forza e purezza.

In ossequio allo stemma di famiglia è stato naturale dedicare i nostri vini alla sua mitologica protagonista, chiamando quindi i vini rosso, bianco e passito rispettivamente “Fuoco della Fenice”, “Alba della Fenice” e “Sole della Fenice”.

I NOSTRI VINI

La gamma aziendale è composta da tre vini uniti dal comune denominatore di un’identità fortemente toscana: in essi si respira l’atmosfera elegante e calda di queste colline della Val d’Elsa decantate da scrittori e artisti e frequentate da esperti enogastronomi.

FUOCO DELLA FENICE

Rosso di Toscana IGT

Vino rosso che rappresenta il manifesto enologico della Tenuta Il Petriccio: un calice complesso, equilibrato ed armonioso che immediatamente lascia intravedere una bella longevità.

SCOPRI DI PIÙ

ALBA DELLA FENICE

Bianco di Toscana IGT

Vino bianco dalla doppia anima fresca e corposa. In questa versione i due vitigni toscani Trebbiano Toscano e Vermentino incontrano la versatilità internazionale dello Chardonnay.

SCOPRI DI PIÙ

SOLE DELLA FENICE

Passito di Toscana IGT

In Toscana i vini passiti sono una tradizione che si tramanda fin dal Medio Evo. La famiglia Fontanelli, esperta nella difficile arte del lungo affinamento nei caratelli che segue l’appassimento e la spremitura dei grappoli, produce il suo passito sin dal 1919. Come si sa il passito può avere differenti livelli di dolcezza, da secco fino a stucchevole. Nel vino “Sole della Fenice” si tramanda la scelta di gusto per un passito amabile perfettamente bilanciato, ovvero “non troppo dolce” e “non troppo secco”.

SCOPRI DI PIÙ

SU RICHIESTA ORGANIZZIAMO DEGUSTAZIONI DI VINO NELLA “tinaia” LA CANTINA DELLA FATTORIA.

PRENOTA ORA

ALTRI PRODOTTI

L’OLIO DEL PETRICCIO

Anche per questo prodotto Paolo lavora come testimone di una tradizione secolare: esistono infatti documenti che attestano la presenza di olivi nell’antica tenuta Il Petriccio fin dal XV secolo e tale produzione è continuata negli anni fino ad oggi.

“Olio Del Petriccio” nasce da cultivar rigorosamente autoctoni quali Frantoio, Leccino e Pendolino e si fa ricordare per un brillante colore verde-oro, profumi intensi con cenni fruttati di mela acerba, con note erbacee e un gusto fine, delicatamente piccante e fresco.

SCOPRI DI PIÙ

L’ACETO DEL PETRICCIO

“Aceto Del Petriccio” trae la sua altissima qualità da quella del vino bianco utilizzato e dispiega al palato un sapore gradevolmente agro unito ad un tocco di leggera morbidezza che lo rende versatile per varie ricette tra cui la tipica Panzanella toscana, verdure bollite, insalate, salse, e le ricette di carne e pesce.

SCOPRI DI PIÙ